fbpx
itinerari veloci per visitare marrakech in un giorno
Travel

Itinerari veloci per visitare Marrakech in un giorno

Se siete solo di passaggio a Marrakech o avete pochi giorni a disposizione per visitare la perla del Marocco non disperate! In questa piccola guida vi suggeriamo alcuni itinerari veloci per visitare Marrakech in un giorno.

Itinerario Souk di Marrakech

Camminate e scoprite il dedalo di stradine del Souk ricche di botteghe e bazar durante la mattinata con calma e tranquillità, intorno alle 10 del mattino. Sposatevi poi verso la zona di Ben Youssef, visitate il museo di Marrakech che sarà un viaggio alla scoperta della storia della città e approfittatene anche per vistare la Maison de la photographie.

Pranzate in zona e sposatevi poi verso la piazza dove comincia il fermento e lo spettacolo a cielo aperto di  Jemaa El-Fna.  Divertitevi a scattare foto a scimmie, incantatori di serpenti e bancarelle. Prendere un the alla menta in uno dei caffè storici di Marrakech come il cafè de la France e aspettate il tramonto lì per scattare foto fantastiche di un cielo che lentamente cambia il suo colore alle spalle della Moschea Koutubia.

itinerari veloci di marrakech-museo di marrakech

Itinerario Classico di Marrakech

Passeggiate nel Suq la mattina e attraversatelo tutto per arrivare in piazza Jemaa El-Fna. Contrattate con un taxi e spostatevi alla volta dei giardini Majorelle dove impiegherete l’intera mattinata tra fila, visita ai giardini ed eventuale visita al museo di Yves-Saint-Laurent.

Tornate alla Medina per il pranzo e nel pomeriggio partite alla scoperta di Palace Bahia. Impiegherete circa 1 ora e 30 minuti per la visita dell’intero sito.

Tornando passeggiate per i giardini della Moschea Koutubia, il cui ingresso sappiate che é proibito ai non musulmani e risalite verso piazza Jemaa El-Fna per godervi il folle spettacolo serale tra folla, danzatori e venditori.

Marrakech-giardini-majorelle-souk-11-

Itinerario Quotidianità di Marrakech

Se nel poco tempo che avete a disposizione volete vivere la città come un locale allora vi suggeriamo di fare queste esperienze:

Passeggiata nel Suk per acquistare spezie, the, pasticcini, olio di Argan e Sapone nero.

Hammam per rigenerarsi e ripulirsi dalla polvere e dallo smog del mercato.

Pranzo tra le bancarelle di piazza Jemaa-el-Fna

Passeggiata nei giardini della Kouboutia.

The alla menta in uno dei piccoli chioschi locali o nelle terrazze dei cafè.

Passeggiata serale nella piazza Jemaa-El-Fna per godervi lo spettacolo di saltimbanchi e approfittare per comprare qualcosa dilungandovi in una lunga trattativa con i mercanti del posto.

Cena marocchina a base di pastilla, cous cous e tajin di pollo al limone  all’interno di un riad come il famosissimo Maison d’arabe

piazza-jemaa-el-fna-marrakech

Write a comment