fbpx

Category / Fashion

Cosa indossare a Ibiza-Cosa indossare ai mercatini Hippie
Fashion Travel

Cosa indossare a Ibiza-outfit e consigli per la vostra valigia

Lo ammetto, quando ho preparato la prima volta la valigia per Ibiza…non sapevo proprio cosa portare! Roba comoda? Outfit stravaganti…o magari qualcosa di più chic? Giuro, è stato peggio del solito. Oggi che invece sull’isola sono di casa, posso darvi qualche consiglio su cosa indossare a Ibiza, dove e quando e mostrarvi anche qualche idea outfit.

Aprite l’armadio e cominciate subito a cercare i capi giusti ma ricordate sempre che solo ad Ibiza potete scegliere di mostrarvi sempre come siete e come volete.

Cosa indossare sulle spiagge di Ibiza:

Le spiagge di Ibiza non immaginatele tutte uguali, la gente che le frequenta, i locali e l’organizzazione sono molto diversi da una parte all’altra dell’isola. La zona sud è la zona della movida, dei beach party e delle spiagge affollate, la parte nord, molto più tranquilla , è frequentata da tantissime famiglie.

Se decidete di trascorrere la giornata nella zona di Playa d’en Bossa ecco qualche outfit che vi permette di trasformare l’outfit da spiaggia in un outfit in un outfit da aperitivo,beach party o pool party per scatenarvi nei beach club più cool dell’isola.

cosa indossare a ibiza in spiaggia-2

 

Pranzo in spiaggia a nord di Ibiza

Se invece siete tipe da “ma quale movida? Io sto qua per rilassarmi” vi consiglio di trascorrere una piacevole giornata di mare a Cala Llonga (in tanti già sanno che è la nostra spiaggia preferita sull’isola” e mangiare in zona, magari in una delle taverne informali sulla spiaggia.
Informali vero, ma Ibiza è sempre Ibiza, quindi look pratico che si trasformi all’occorrenza in qualcosa di carino e sistemato

cosa indossare a ibiza in spiaggia-1

Cosa indossare per l’Aperitivo a Sant’Antonio

Uno dei tramonti più belli dell’isola è proprio a Sant’Antonio e potete goderlo in uno dei tantissimi bar e lounge bar che trovate nella zona del porto (il Fresh, il Savannah, il Khumaras o il Cafe del mar). In questo caso, il look dipende un po’ dal posto che avete scelto e da cosa prevede il resto della serata. Ad ogni modo vi suggerisco, qualcosa di più chic per il cafè del mar, mentre per luoghi più giovanili come il Fresh, un look informale sarà comunque perfetto.

cosa indossare a Ibiza per l'aperitivo a San Antoni

Visitare Villa dalt

Se è la prima volta a Ibiza, certo non potete rinunciare ad una bella passeggiata nella cittadella fortificata di Ibiza. D’obbligo in questo caso sono le scarpe comode per le salite e le discese che incontrerete. Vi piacerà scoprire quest’anima vintage e autentica di Ibiza che personalmente mi ricordava un po’ anche la Grecia, con piccoli bar nascosti tra case bianche e all’ombra di bouganville in fiore.

Quindi mettiamoci fresche e partiamo con un top sbarazzino, shorts in jeans e magari sandali comodi ma anche freschissimi!

cosa indossare a ibiza per vistare la cittaCosa indossare a Ibiza per i mercatini hippie

Il mio preferito? La Dalias senza dubbio! Tra l’altro, il mercoledi il mercato è aperto fino all’una di notte ed è un’esperienza carinissima che vi permette si immergervi nell’anima hippie di Ibiza. Io nei mercatini dell’isola mi sento così a mio agio: look bohemien, stivaletti country e coroncine anni 70….perchè si per calarvi completamente nello spirito dei mercatini hippie dovete sfoggiare tutti i vostri pezzi più vintage e boho!

Cosa indossare a Ibiza-Cosa indossare ai mercatini Hippie

 

Cosa indossare a Ibiza per una serata glamour

Ad Ibiza ci sono ristornati belli e anche il ristornate più piccolo è curato nei minimi dettagli. Mettiamo che una sera, vogliate concedervi una cena romantica o ultra chic in uno dei localini più belli della Isla: vi serve un outfit glamour, qualcosa che brilli e un bel tacco vertiginoso (sempre che dopo non dobbiate andare a fare quattro salti all’Amnesia, perchè in quel caso è meglio indossare scarpe comode). Oppure classico abitino nero corto con una collana importante, di quelle che riescono a trasformare anche il più anonimo dei capi e tacco medio e comodo

cosa indossare a Ibiza per essere eleganti

 

cosa indossare a Ibiza per una cena elegante

cosa mettere a Santorini-idee outfit
Fashion

Cosa indossare a Santorini- outfit da mettere in valigia

Se il cruccio di noi donne è “cosa mi metto?” quando siamo in partenza diventa “cosa mi porto?”  In questi giorni la mia carissima amica Valentina mi suggeriva proprio di inserire una rubrica di outfit da mettere in valigia e consigli di moda e praticità per i vari posti che ho visitato. Mi è sembrata una bellissima idea, cosi inauguro questa rubrica con la più romantica delle isole greche e vi spiego cosa indossare a Santorini.
Santorini è una tele bianca con pennellate di blu ed è impossibile non mettere in valigia capi che ne richiamino i colori (perfetti anche per le vostre foto di instagram!)  ecco quindi una carrellata di outfit facili con capi che potete trovare ovunque.

Cosa indossare a Santorini- Outfit per Passeggiata e foto a Imerovigli

Imerovigli sono una delle zone più fotografate (e instagrammate) di Santorini, quale potrebbe essere l’outfit perfetto per questa distesa di bianco affacciata sul blu? Dunque se avete intenzione di fare una passeggiata  a Skaros Rock allora vi consiglio di munirvi di scarpe comode. Non è necessario siano da trekking ma devono permettervi di stare comode per affrontare la salita sotto al sole in tutta tranquillità. Se invece volete godervi semplicemente il panorama, tra le stradine in salita e in discesa allora potete scegliere di indossare sandali bassi, uno shorts di jeans e magari una camicia bianca molto leggera.

cosa mettere a Santorini-idee outfit

Cosa indossare a Santorini per l’aperitivo al tramonto

Non potete perdere il famoso tramonto di Santorini o meglio lo spettacolo del Tramonto a Oia. Scegliete il vostro bar preferito vista mare, ordinate una birra Mythos e godetevi uno dei tramonti più belli a cui potrete assistere in tutta la vostra vita.
L’outfit giusto per il tramonto di Santorini? Allora vi consiglio un vestito leggero in pizzo bianco, comodo abbinato come sempre a sandali gioiello bassi e una borsetta a tracolla piccola ma abbastanza capiente.

cosa indossare a Santorini-Aperitivo a oia al tramonto

Outfit per il Pranzo domenicale a villaggio pescatori

Non perdetevi un pranzo a base di pesce fresco nel villaggio di Ammoudi. Taverne informali con tavoli direttamente sulla banchina che propongono piatti gustosi accompagnati da vini di ottima qualità. Il pranzo ad Ammoudi è un’esperienza easy-chic e l’outfit giusto potrebbe essere esattamente cosi:short color cognac, camicina bianca, una borsa a tracolla, sandali comodi e un foulard intonato easy chic.

cosa indossare a Santorini a pranzo

Cosa indossare a Santorini per una Cena romantica

Siete nell’isola più romantica d’Europa, godetevi una cena ad Oia con vista sul mare e sulle mille luci degli hotel sulla scogliera. In questo caso vi consiglio qualcosa di chic ma comodo, perché ricordate che anche Oia si costruisce su salite e discese per cui il tacco dodici è assolutamente sconsigliato. Scegliete una gonna o in alternativa un shorts elegante, un crop top, entrambi magari nei colori dell’oro o della terra per esaltare l’abbronzatura. Non dimenticate la giacca, spesso la sera Santorini è umida o nel peggiore dei casi ventilata. Oppure un total black con un gioiello importante e sarete perfette!

cosa indossare a Santorini-cena romantica

cosa indossare a Santorini-outfit serale

Outfit per una Visita pomeridiana della città di Fira

Non perdetevi Fira, un’altra perla bianca dell’isola; perdetevi tra le stradine, cercate gli scorci più belli, visitate le bellissime chiese ortodosse. Cosa indossare?bene anche in questo caso qualcosa di chic: pensavo a shorts bianchi, una camicia leggera azzurra oppure qualcosa color sabbia, cappellino di paglia e le espadrillas sempre chic ma comodissime.

cosa indossare a Santorini-visita a fira

Cosa indossare per la Wine experience al Santowine

Santowine è una della enoteche più famose dell’isola. Con pochi soldi vi godete un fantastico aperitivo con vari assaggi di vini locali. Ancora una volta è il bianco a farla da padrone, anche in questa location quindi vi propongo sempre qualcosa di chic, ideale per questa esperienza di gusto: uno shorts in denim chiaro o bianco con una blusa morbida in sangallo bianco.  potreste abbinare poi una zeppa e una borsa di piccole dimensioni elegante ma non troppo.

cosa indossare a Santorini-aperitivo al SantowineEd ecco alcune fashion tips, quello che non dovete assolutamente dimenticare di mettere in valigia:

Scarpette per gli scogli

Il fondale di Santorini non è esattamente sabbioso, spesso troverete rocce e scogli per non parlare poi della Black beach: al sole quella sabbia diventa rovente…avere le scarpette vi aiuterà

Giacca per la sera

Si tratta pur sempre di un’isola e sebbene non sia molto ventilata, la sera l’umidità potrebbe infastidirvi. Portate con voi un blazer o una giacca classica bianca o nera che potrete abbinare praticamente con tutto.

Giacca a vento per la sera se avete noleggiato uno scooter

Non preoccupatevi non vi rovinerà il look chic per Santorini(potete lasciarla tranquillamente nel bauletto dello scooter) e vi proteggerà da fastidiosi colpi di fresco. Il noleggio dello scooter a Santorini è quasi obbligatorio per spostarvi da una zona all’altra per questo riparatevi o sarà davvero insopportabile.

Scarpe da trekking

Se avete intenzione di visitare la caldera non sfoggiate le sneakers più fashion o quelle a cui siete più affezionate. Scegliete scarpe adatte per camminare su una terra rovente. Inoltre evitate colori chiari e il bianco che diventeranno praticamente Neri.

Sandali gioiello non troppo alti o flat

Io non mi sento di consigliarvi i tacchi a spillo per il fatto che camminare a Santorini, tra salite e discese metterebbe a dura prova anche le top model. Se le scarpe flat proprio non riuscite ad indossarle allora tacco non troppo alto, bello doppio e soprattutto…collaudato!!!

laidback london
Fashion

Laidback London scarpe belle e “brave”- post in collaborazione

Non accettiamo spesso collaborazioni per pubblicizzare prodotti,non vogliamo che il nostro blog diventi una vetrina o un supermarket. Quando decidiamo di collaborare con aziende che gentilmente ci chiedono di testare i loro prodotti lo facciamo solo quando sentiamo che c’è un filo conduttore tra noi, il nostro stile, i temi del nostro blog e l’azienda in questione. Laidback London ci ha colpito, ma non subito. Quando abbiamo ricevuto la loro mail abbiamo subito visto il loro e-commerce e le loro scarpe erano veramente belle ma poi abbiamo digitato il loro nome su Google e abbiamo fatto una scoperta molto interessante.

La Laidback London, presente su moltissimi store di shopping online (amazon, zalando yoox), ha origini inglesi ma dalla sua nascita ha abbracciato un progetto che potremo definire equo-solidale; l’azienda sostiene la vita e il lavoro dei villaggi  di artigiani in Kenya.

La Laidback London, nasce già nel 2002 quando il primo paio di scarpe fu venduto su una semplice bancarella a Portobello Road. 
Il fondatore tornò a Londra dopo un’ esperienza fantastica nella città di Mombasa e volle riportare in una città caotica quale Londra, uno stile di vita rilassato, quello che aveva conosciuto nella città costiera da cui tornava.

I loro motti sono:

Camminate, non correte.

Ridare. Fare la differenza.

Fatto a mano.

Le splendide scarpe della Laidback London che mi sono state inviate, come i meravigliosi sandali presenti nello shop, sono realizzati da artigiani locali e anche le decorazioni richiamano i simboli della loro meravigliosa cultura.

Gli stivali in perfetto stile bohemien, richiamano la cultura e le tradizioni del Kenya ma non tradiscono la tipica eleganza inglese. Alti fino alla caviglia e con punta tonda,l’esterno è scamosciato, l’interno in soffice e calda pelliccia ecologica mentre la suola è in gomma, quindi antiscivolo. Il mio modello è nyali-mocha-suede-silver.

Questi stivaletti sono già i miei nuovi compagni di viaggio e a fine mese ( ancora non possiamo svelarvi niente) partiranno con noi alla volta di un luogo da fiaba nella nostra bella Italia. Sono capitate al momento giusto perché comode, caldissime e morbide mi aiuteranno tantissimo in questo viaggio.

 

Sul sito ufficiale trovate tutte le informazioni, i prodotti e la storia della Laidback London

 

laidback london
laidback london 2
laidback london 4

Fashion

Coachella Festival 2017…quali saranno i nuovi trend?

Coachella festival

Tutti i trend del 2017

le Trecce alla francese (Kim Kardashian Style)

coachella-trecce

Source: https://it.pinterest.com/pin/91831279882798975/

Frange

coachella-frange

Source:http://www.cosmopolitan.com/style-beauty/fashion/g9517871/coachella-fashion-trends-2017/

Lunghi cardigan velati

coachella-cardigan

Source:https://it.pinterest.com/pin/AQWEayqUTlLk8BFMDvEeG_RvRB6aesEhEIyRazhuaCTgcGLkfB4LJAE/

glitter e strass effetto sirena

coachella-glitter-sirena

Source:https://it.pinterest.com/pin/AQ7_GqkOExVD0rssWnn_oxs99uWhoENxq_tomjBEKLFGTXxmAbkqMJA/

Tutine corte

coachella-tutina-corta

Source: https://it.pinterest.com/pin/AbiUZEuPYdPLeyXp3xpWml6io0ZBZCtHaeYXJ0VxIPYlXpLtiJeldD4/

Face Tattoo

coachella-face-tattoo

Source:https://it.pinterest.com/pin/363243526181500776/

Queste sono le tendenze selezionate per voi direttamente da questo fantastico festival, scovate su pinterest, Instagram e Facebook. E voi siete pronte per sfoggiare questi look in vista della bella stagione, sognando la California e Coachella 2018?

trovate tutte le info e le foto del festival sul sito ufficiale :https://www.coachella.com/

Emanuela

collana-boho-cover
diy Fashion

collana boho -diy- trend primavera estate 2017

la collana facile facile..

Ciao a tutti bentornati o benvenuti sul nostro blog! Anche questa volta un diy fashion semplicissimo e quando dico semplicissimo è davvero cosi…oggi infatti realizziamo una collana boho, dark o come volete definirla voi che io adoro e non potevo non avere ma ammetto che mi nei negozi non è molto facile da trovare, oforse non riesco a trovarla esattamente come dico io.

Dato che questa collana è molto particolare ma allo stesso tempo semplicissima ho pensato che potevo realizzarla da me, bastava solo un po’ di ingegno e dopo varie prove ho trovato la soluzione più semplice ed economica.

Gli anellini che ho usato io potete sostituirli con qualunque altra perlina o charms per gioielli come quelle che potete trovare su Amazon.

Cominciamo subito…

collana-04

Materiali

due lacci per scarpe

otto anellini per bijoux

Materials

two laces shoes

eight rings for Bijoux

 

collana-02

Uniamo i due lacci con un nodo molto stretto

Join the two laces with a node very close

collana-03

Inseriamo i primi quattro anellini e chiudiamo con un nodo

Insert the first four rings and  close with a node

collana-03

Inseriamo altri quattro anellini alla seconda estremità e fissiamo con un nodo

Insert the other four rings at the second end and fix with a node

Ok tre semplici passaggi per una collana particolarissima, il risultato è davvero molto carino e vedrete che indossata non sembrerà neanche una collana” fatta in casa” con due semplici materiali.

Divertitevi a realizzarla e a cercare mille idee per personalizzarla.

Ci vediamo qui, prestissimo.

Francesco e Emanuela

coroncina-boho
diy Fashion

coroncina boho-chic. Accessorio per l’ estate handmade-DIY

L’accessorio per l’ estate…

Ciao a tutti, bentornati o benvenuti sul nostro blog!Questa volta il diy  è dedicato ad un accessorio molto particolare che avrete sicuramente notato su Pinterest o Instagram, una coroncina bohemien molto romantica.

Tempo fa avevo vista questo coroncina su Asos o Amazon, ma l’ estate era ormai finita e decisi di aspettare per acquistarla.

Tuttavia ultimamente seguendo la serie Netflix, “Reign“, ho notato che spesso l’ attrice ,  Caitlin Stasey.                         che interpreta Lady Kenna la indossa e così mi è venuta voglia di realizzarne una per riprodurre qualche acconciatura della serie.

Provateci con me, cominciamo subito….

coroncina-1

Materiali

collane e catenine

gancio/clip per orecchini

colla a caldo

pinza

Materials

necklaces and chains

clip for earrings

hot glue

pliers

I am text block. Click edit button to change this text. Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Ut elit tellus, luctus nec ullamcorper mattis, pulvinar dapibus leo.

coroncina-2

Misura la circonferenza della tua testa e con la pinza taglia l’eccesso della collana

Measure the circumference of your head and with the pliers cut the excess of the necklace

coroncina-3

Con la colla a caldo, incolla le estremità della collana alla base della clip

With the hot glue, paste the end of the necklace at the base of the clip

coroncina-4

Sempre regolandoti sulla tua testa, prendi la misura della collana che andrà al centro e con la pinza tagliate l’eccesso. Usa il gancio della collana appena tagliata legala perfettamente al centro della coroncina.

Always on your head, take the measure of the necklace that will go to the center and with the pliers cut the excess.Use the hook of the necklace just cut and unite it  perfectly in the center of the crown.

coroncina-5

Incolla l’ altra estremità  alla base della clip

Paste the other end to the base of the clip

coroncina-6

Chiudi l’ intera clip con la colla in modo che non possa più aprirsi.

Close the whole clip with the glue so that it can no longer open.

La nostra coroncina è terminato e pronto per essere indossato, magari in spiaggia, all’ aperitivo o ai concerti e nei prossimi post vi mostrerò anche come indossarla e come creare delle acconciature boho che saranno molto in voga questa estate.

Ci vediamo presto, sempre qui

Francesco ed Emanuela