fbpx
PINTEREST-santorini (1)
Travel

Santorini-Piccola Guida di Viaggio- Santorini-

Probabilmente avrete letto il racconto del nostro viaggio a Santorini ma abbiamo pensato che forse una piccola guida potrebbe essere utile per programmare il VOSTRO viaggio a Santorini.

Nella nostra guida vi diamo alcune informazioni utili su prezzi, cose utili da mettere in valigia, costo della benzina ecc.

Insomma la nostra è una piccola guida che vi aiuterà a pianificare al meglio (sotto vari punti di vista) il vostro soggiorno!

Come Muoversi a Santorini

Il taxi da e per l’aeroporto ha un costo di 30 euro mentre le corse da e per il porto costano 25 euro.

Il noleggio di un motorino 125 é in media di 25 euro al giorno, di un Quod di grossa cilindrata é di circa 35 euro al giorno. Vi consigliamo però il noleggio del motorino poiché il quod sulle salite ripide di Santorini ha più difficoltà.

La benzina ha un costo piuttosto alto, all’incirca 1,80 euro.

Mangiare a Santorini

I luoghi più economici per mangiare bene, spendere poco e magari assaggiare della cucina tipica sono sicuramente Perissa, Fira e Vlichada mentre abbastanza costosi sono i ristoranti di Ammoudi e ovviamente di Imerovigli e Oia.

Nei ristoranti coperto e servizio sono gratuiti ma il pane ha un costo compreso tra i 50 centesimi e 1 euro.
Le colazioni sono piuttosto costose partono dai 7 euro arrivano all’incirca a 14 euro.

Vi consigli o di acquistare la colazione in una bakery oppure vi segnaliamo il bar-ristornate Ladokolla a Fira in cui la colazione a buffet ha un costo di 5.90 a persona.

Altra idea salva portafoglio è quella di mangiare a pranzo un gyros pita e la sera fare una cena completa. A Santorini troverete molte piterie di cui una delle migliori è Platis grill-house ma ricordate sempre che il prezzo indicato fuori al locale si riferisce quasi sempre al take-away.

L’espresso, che troverete raramente inclusi nelle colazioni, costa in genere tra i 2 e i 3 euro.

santorini-ammoudi-1

Il mare e Le spiagge-tutto quello che dovete sapere

Le spiagge a Santorini sono quasi di tutte di sassi o sabbia spessa. La Black beach caratterizzata appunto da sabbia nera ma non tutti vi dicono quanto possa diventare rovente al sole.

Raggiungete facilmente la white beach di Santorini, grazie ad una piccola imbarcazione che parte dalla RED BEACH.
A proposito di quest’ultima, recatevi molto presto al mattino perchè la spiaggia è davvero piccola. Vi consigliamo di indossare scarpe da ginnastica poichè l’accesso alla spiaggia è possibile solo oltrepassando una scogliera.

Anche il fondale di moltissime spiagge è piuttosto roccioso. Per tutto questo noi vi consigliamo di portare con voi scarpe da mare di quelle adatte ai sassi.

Altra raccomandazione (ma questa ve la facciamo sempre) portare con voi una bella maschera per lo snorkeling, perdereste dei fondali bellissimi e paghereste circa 13 euro acquistandola a Santorini ma sarebbe una maschera- giocattolo non adatta alle immersioni.

red-beach 4 santorini

dove Dormire-in quali zone soggiornare

Prima di prenotare abbiamo consultato moltissimi siti e consultando i prezzi di hotel e studios possiamo confermare che Kamari e Perissa  sono le due località più economiche o comunque abbordabili in questa isola che non è particolarmente economica.

Inoltre Spesso gli alberghi sono convenzionati anche con i vari noleggi di scooter e offrono degli sconti.

 

Se state cercando un alloggio a Perissa noi vi consigliamo Ancient Thera studio, personale gentilissimo, costi nella media  e ottima posizione.

Fai Pin e leggilo dopo

Write a comment