fbpx
i-ristoranti-piu-belli-di-marrakesh
recensioni ristoranti Travel

I ristoranti più belli di Marrakech- mangiare bene in luoghi da mille e una notte

L’atmosfera fiabesca e magica si respira ovunque a Marrakech anche nei suoi 1000 ristoranti; non è difficile trovare posti in cui mangiare bene e allo stesso tempo guardarsi intorno e sentirsi immersi nella scenografia di una antica fiaba.

Anche nelle stradine più desolate, dietro ad una porta nascosta si possono trovare inaspettati locali chic e segreti… sembra quasi che basti dire “Apriti sesamo” per avere accesso ad un mondo fatto di legno intagliato ad arte e piastrelle dipinte dai colori più vivaci.

Ecco quindi quelli che per noi sono i  ristoranti più belli di Marrakech:

La Maison Arabe

Uno dei ristoranti/riad più noti di Marrakech, un locale dall’atmosfera raffinata e opulenta.

A quanto pare il proprietario attuale della Maison Arabe è italiano, forse per questo il menu mixa cucina tradizionale marocchina ai ricercati sapori francesi e quelli mediterranei tipici della nostra penisola. Lʼatmosfera è elegante ma sobria in tutti suoi ambienti.

Il bar interno con luci soffuse, musica lounge e divani soffici è il luogo ideale per cominciare la serata, godersi cocktail alcolici e scambiare qualche chiacchiera prima della cena. La sala ristorante interna è molto elegante, con luci basse e calde, ma sono i tavoli posti a bordo piscina a cui tutti ambiscono.

In gennaio a riscaldare le freddissime notti di Marrakech ci sono le stufe: la temperatura è perfetta, tanto da dimenticare di trovarsi all’esterno. Luci basse, tavoli illuminati da lanterne e musica locale soft e rilassante. Si respira raffinatezza ed eleganza a cui si aggiunge l’impeccabilità del servizio e la bontà dei piatti. Noi vi consigliamo alcuni dei piatti proposti dalla Maison Arabe che abbiamo assaggiato:

Antipasti:

Entrambi antipasti tipici della cucina marocchina

Primi piatti:

Risotto all’Anatra e funghi: una ricetta italiana molto saporita.
Mantecato benissimo, il sapore affumicato dell’anatra, si sposava benissimo con quel gusto delicato e quasi cremoso del riso.

Secondi Piatti:

Chateaubriand con purea di patate e funghi.
Un taglio tenerissimo e la cottura media come da nostra richiesta.

Dessert:

Tiramisu.
Ricetta classica ma eseguita ad arte! 10 e lode!

Vino:

In questo ristorante servono alcolici e hanno una discreta carta dei vini. Abbiamo scelto un cabernet Medallion del 2017, molto buono dal costo di 35 euro circa.

i-ristoranti-piu-belli-di-marrakeshVi consigliamo di riservare un tavolo per un’occasione speciale ad esempio un compleanno: basterà avvertire uno dei camerieri che alla fine della cena vi serviranno un tortino semifreddo con tanto di candelina, intonando tutti la classica: “tanti auguri” in arabo e francese.
Potete prenotare il tavolo alla Maison Arabe per le 19:00 o per le 21:30.
Una cena simile alla nostra vi costerà all’incirca 50 euro a persona, ma ne varrà la pena per la bontà dei piatti e la raffinatezza dell’ambiente.

Al fassia

Ristorante che abbiamo scoperto con l’aiuto del nostro tassista e ormai amico fidato. Dietro una grande porta in legno, si nasconde quasi come un segreto il ristorante Al Fassia.

L’entrata è illuminata da lanterne, la sala è chic, con grandi lampadari, tavoli tondi, divani in velluto e luci calde e soffuse. Tutto il personale ci accoglie in maniera sorridente e subito ci offre un benvenuto tipico marocchino: focaccia, olio e olive. In questa cena, senza neanche rendercene conto, scegliamo tanti piatti e in un attimo il nostro tavolo è imbandito di tante pietanze diverse, tutte veramente ottime:

  • Pasta Fillo con riso, carne, verdure e formaggio
  • TajineKafta (polpettine al sugo con particolari spezie)
  • Tajine di manzo con cipolla caramellata e melanzane fritte, che abbiamo chiesto di accompagnare con del riso bianco.
  • CousCous imperiale, una porzione molto abbondante sia di carne e verdure che di cous cous.
  • Pasta Fillo a strati, con Mandorle tritate e gelato alla Vaniglia (o latte, ma su suggerimento della “padrona di casa”, abbiamo optato per il gelato).

Anche stavolta abbiamo ordinato il nostro Cabernet Medallion.

Abbiamo particolarmente apprezzato la cucina del ristornate Al Fassia: abbiamo trovate piatti diversi, sempre tipici della cucina marocchina, ma che non tutti i ristornati di Marrakech propongono.

 

Palace Charamane

In questo ristornate siamo stati a pranzo ed è stata una piacevole scoperta. Se cercate Palace Charamanne su Tripadvisor, lo vedrete spesso etichettato come “turistico” e in effetti lo è: menu a prezzo fisso, piatti tipici e molto conosciuti della tradizione marocchina e pare che a cena ci siano anche suonatori e danzatrici del ventre. Turistico si, ma noi ne siamo rimasti piacevolmente colpiti.

Al ristorante si accede da una piccola strada anche un po’ nascosta e da un portoncino che sembra non promettere niente di buono.
In realtà l’interno lascia senza fiato: una festa di pistrelle dipinte, vetrate dai mille colori, legno intarsiato, scenografici lampadari e tavoli tondi con i classici divanetti coperti dai cuscini.

  • Il nostro menu prevedeva:
  • antipasti di verdure (zucchine, patate, peperoncini, pomodori con cipolla, cetrioli)
  • Classico couscous con pollo (molto speziato e saporito a dire il vero)
  • Pastrilla con pollo (anche questa dai sapori contrastanti molto intensi)
  • Frutta fresca mista

Immancabile the alla menta servito nei classici bicchieri in vetro e con il classico gesto della tradizione, tenere la teiera alta e lasciare scendere il the e accompagnato da dolcetti tipici, diversi e buonissimi!

 

Marrakech-migliori ristoranti 2

Write a comment