Tag / love

grotta-di-seiano-11
Travel

Grotta di Seiano- un luogo segreto e inesplorato

grotta-di-seiano

GROTTA DI SEIANO

(Napoli)

 

Inesplorata

Non riesco a capire perchè esistano luoghi in grandi città come Napoli, che rimangono quasi sconosciuti alle migliaia di turisti che le riempiono in ogni stagione. Questo è il caso della grotta di Seiano, poco conosciuta anche dagli abitanti stessi della città,è un posto meraviglioso, impregnato di cultura e misteri.

grotta-di-seiano
credit: http://www.medeart.eu/visite-guidate-napoli/parco-archeologico-del-pausilypon-e-grotta-di-seiano-2/

L’accesso alla grotta è alla discesa di Coroglio, siamo nella ex zona Italsider del quartiere Bagnoli. La grotta è piuttosto un lungo tunnel di quasi 800m che venne fatto edificare in epoca imperiale e attraversa la grande collina di Posillipo.

Il buio, il silenzio ,l’umidità leggera della grotta la rendono ancor più maestosa e regale;un’opera imponente che attraversa fiera la natura e sembra con essa resistere al tempo che passa.

grotta-di-seiano-03

Alla fine del tunnel, si giunge ad un fantastico sito archeologico che custodisce  i resti di un grande teatro dalla capienza di circa 2000 posti. Da qui la vista è stupenda, il mare di Posillipo si mostra in tutto il suo splendore, baciato dal sole e accarezzato dal volo dei gabbiani.

grotta-di-seiano-02
grotta-di-seiano-07
grotta-di-seiano-01
grotta-di-seiano-12
grotta-di-seiano-09

La stessa area archeologica ospita un secondo teatro, molto più piccolo e al coperto; la vera meraviglia di questo luogo sono le pavimentazioni e i mosaici che è ancora possibile ammirare  e sono una testimonianza importante che custodisce storie e segreti del passato più lontano.

grotta-di-seiano-08

La passeggiata per il sito è piacevole; nonostante il caldo è possibile trovare un po’ di fresco nella rigogliosa vegetazione e poi vale la pena anche per i meravigliosi panorami che si incontrano lungo il cammino. Una sorta di terrazza naturale si affaccia su uno dei luoghi più belli di Napoli, il parco della Gaiola. Qui la nostra guida ci mostra la cosiddetta Villa Maledetta. Quest villa dei primi del 900, tanto panoramica e tanto sventurata, è stata la dimora di moltissimi personaggi illustri. A quanto pare però, una volta stabiliti in casa, pare che tutti gli inquilini abbiano poi subito atroci disgrazie.

grotta-di-seiano-11
grotta-di-seiano-13

La nostra visita termina con il ritorno verso il tunnel, dopo due piacevoli ore in questo luogo meraviglioso.un luogo incantevole che ho deciso di definire..inesplorato.

 

Se volete visitare anche voi questa luogo così misterioso ecco alcune info:

  • il parco è visitabile su prenotazione
  • è aperto dal lunedì al sabato
  • la visita è GRATUITA
  • le visite si effettuano in gruppi di massimo 40 persone con orari prestabiliti

per prenotare o chiedere altre info potete telefonare al numero 081.2301030, dalle ore 10,00 alle 13,00 dal lunedì al sabato;

Link utili

grotta-di-seiano-04

calendario Aprile
emporium

Primavera in Aprile – Calendario BOHO-aprile 2017 Le giornate più lunghe, il sole sempre più caldo, il profumo dei fiori che tornano a colorare ogni paesaggio.

Aprile…

Finalmente è arrivata la Primavera. Le giornate più lunghe, il sole sempre più caldo, il profumo dei fiori che tornano a colorare ogni paesaggio.

Quando il sole tramonta più tardi e il giorno trascorre così lentamente io mi sento più vivo; sento che posso fare di più, che posso moltiplicare le mie energie e concentrarle su molte più cose. Sento crescere la mia creatività e trovo ispirazione in una natura sempre più verde e più rigogliosa.

Aprile bussa già alla porta, portando con sé la Santa Pasqua, i pollini, un accenno del profumo di gelsomini e della brezza marina; cosa può esserci di più bello di questa semplicità? Credo niente, per questo mi godrò ogni singolo giorno ed ogni volta che segnerò con una “X” il giorno appena trascorso lo farò con la consapevolezza che domani sarà ancora migliore

diy

Acchiappasogni-diy semplice e low cost dreamcatcher diy-very simple

acchiappasogni facile

ciao e bentornati,
oggi vi proponiamo una una versione più semplice dell’ acchiappasogni realizzato la settimana scorsa, senza intrecci di fili e nodi vari.

Si in effetti, in questo periodo ci stiamo letteralmente scatendando con i DIY  ma questa versione semplificata dell’ acchiappasogni era d’obbligo, soprattutto pensando a chi ne vorrebbe uno ma non ha tempo, pazienza o una buona manualità per realizzarne uno a mano.

Realizzeremo il decoro magico dell’ acchiappasogni utilizzando un semplice centrino e legando il tubo con dello scotch resistente

Cominciamo subito…
acchiappasogni-diy-01

Materiali

tubo

forbici

scotch

spago

nastro

centrino di merletto

piume

Materials

tube

scissors

scotch tape

tape

twine

doily

feathers

I am text block. Click edit button to change this text. Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Ut elit tellus, luctus nec ullamcorper mattis, pulvinar dapibus leo.

acchiappasogni-diy-02

Taglia il tubo della misura desiderata e unisci le estremità con lo scotch

Cut the tube and merge the ends with scotch

acchiappasogni-diy-03

Fissa il nastro al tubo con un doppio nodo

wire the tape to the tube with a double knot

acchiappasogni-diy-04

Ricopri il tubo con il nastro e chiudi con un doppio nodo

Cover the tube with the tape and close with a double knot

acchappasogni-diy-05

lega al tubo anche lo spago con un nodo bene stretto

Binds the twine to the pipe  with a node well close

acchappasogni-diy-07

fai passare lo spago nei ricami del centrino in modo da legarlo al tubo.

put twine in the embroidery of the doily 

acchiappasogni-diy.-08

con il resto del filo crea delle frange per decorare l’acchiappasogni

With the rest of the wire creates the fringes to decorate the dreamcatcher

acchiappasogni-15

lega anche la piuma al filo e annodalo al tubo

Also binds the feather to the wire and knot it to the  pipe

Come vedete la realizzazione è davvero ridicola e veloce e anche se meno “elaborata” della versione originale…bhe se ci credete,comunque conserverà per voi i vostri sogni più belli e vi libererà da quelli pi brutti.

Cosa ne pensate di questa versione più veloce e casalinga? fatecelo sapere nei commenti!!

Noi ci vediamo sempre qua, vi aspettiamo!

Emanuela e Francesco

clicca qui per leggere il post in cui vi mostriamo come realizzare un acchiappasogni handmade

Click here to read the post where we show you how to make a handmade dreamcatcher

mandala-09
diy Home Decor

Mandala decor DIY-lo spirito boho in casa con mandala e sughero mandal home decor-DIY

Mandala per la casa-diy

I mandala sono ormai una moda, ma dipingerli è qualcosa che va oltre. Si, dipingere mi piace perchè la vita corre così velocemente, mentre la pittura scorre lenta,accarezza l’ anima e permette di goderci il tempo in ogni sua ora,minuto e secondo. Dipingere i mandala vuol dire, perdersi negli intrecci, nei ghirigori, nei delicati arabeschi e nelle perfette geometrie; vuol dire soffermarci, pensare, osservare, qualcosa che oggi è sempre difficile fare,

In questo diy, in modo semplice , dipingeremo dei mandala su del sughero. Io ho acquistato il sughero in un negozio di cose per la casa, sono infatti dei semplici sottopentola.

Possiamo utilizzare questi quadretti come elementi di arredo ma anche come eleganti sottopiatti ,sottobicchieri, o come centrotavola.

Io ho realizzato il disegno a mano libera ma nel diy vedrete la tecnica per riprodurli in maniera perfetta.

Cominciamo subito…
mandala-01

Materiale

Sughero
Pennelli sottili( anche quelli per la nail art)
Vernice chalk
Forbici
Carta copiativa
Disegno mandala
Scotch
penna

Materials

Cork
fine brushes (even those for nail art)
chalk paint
Scissors
copy paper
mandala design
Scotch tape
pen

mandala-02

Taglia il foglio con il disegno  e il foglio della carta copiativa

Cut the sheet with the drawing and the sheet of copy paper

mandala-03

Fissa i due fogli sul sughero con lo scotch
Fixing the two sheets on cork with tape

mandala-04

Con la penna ricalca il tuo design
With the pen follows the design

Con la penna ricalca il mandala
With the pen follows the mandala

mandala-05

Completa a mano i particolari a piacere
Full handmade details

mandala-06

Con i pennelli sottili ricalca il disegno sul sughero
With fine brushes follows the plan of the cork

mandala-07

Quando sarà asciutto, passa una seconda mano di pittura
When it is dry, it passes a second coat of paint

il nostro diy è terminato e spero vi sia piaciuto! e a voi piacciono i mandala? avete provato a realizzarne qualcuno da soli o magari avete proprio realizzato dei progetti in cui ne avete disegnato qualcuno come elemento decorativo? sarei proprio curiosa di vederlo, se vi va fammelo sapere nei commenti, Noi vi salutiamo e come al solito ci vediamo, sempre qui!

 

Emanuela e Francesco

Uno dei miei siti  d’ ispirazione preferiti è come al solito

Freepik, digitate Mandala e vedrete che troverete moltissime idee.

 

One of my  favourite inspiration sites  is 

Freepik, type “Mandala”  and you will see that you will find many ideas.

acchiappasogni-17
diy

Acchiappasogni handmade-facile DIY per tutte a con un budget piccolissimo dreamcatcher handmade-simple diy. low cost

Ciao a tutti!
Bentornati sul nostro blog o benvenuti.Oggi abbiamo deciso di mostrarvi un nuovo tutorial fotografico per realizzare un acchiappasogni fai da te, con pochi materiali e con un costo molto contenuto.

L’ acchiappasogni è uno dei simboli più famosi dello stile boho.

Esso affonda le sue radici nella storia dei nativi americani, in particolare alle popolazioni del Nord America dei Cheyenne e  dei Lakota.

Per essi l’acchiappasogni era considerato sacro ed ogni sua parte era ricca di significati:

il cerchio rappresentava il cerhio della vita, dalla vita alla morte, l’ intreccio di fili rappresentava una ragnatela che lasciava filtrare i sogni, facendoli scivolare sulle piume e intrappolava gli incubi i quali morivano quando i primi raggi del sole illuminavano l’acchiappasogni.

Per le altre tribù come Ojibwa, o Chippewa invece, la rete tratteneva i sogni e lasciava tornare al cielo gli incubi i quali tornavano volando , così come erano arrivati.

Essi erano un simbolo importante soprattutto per i bambini ai quali veniva donato dal momento della loro nascita e loro lo arricchivano poi di tantissimi altri oggetti nel corso della loro vita.

Gli acchiappasogni originali, avevano per lo più il cerchio in legno tenero e flessibilie, ricoperto dalla pelle di animale,così come il laccio che crea l’ intreccio e ancora piume di aquila e perle.

Oggi, proviamo a crearne uno con materiali piuttosto “eretici” rispetto a quelli originali così carichi di significato, ma che può essere sicuramente un bellissimo oggetto decorativo e chissà, magari  se regalato, un piccolo portafortuna…

Hello everyone!
Welcome back on our blog or welcome.We decided today to show you a new photo tutorial for making a dreamcatcher with few materials and very low cost.

The dreamcatcher is one of the most famous symbols of bohemian style.

It has its roots in the history of the Native Americans in particular the populations of North America of Cheyenne and Lakota.

The dreamcatcher  was considered sacred and every part was rich of meanings:

the circle represented life, from birth to death, the interlacing of threads represented a web which left filter dreams, by sliding them on the feathers and trapped nightmares which died when the first rays of the sun lit up the dreamcatcher.

For the other tribes as Ojibwa or Chippewa instead, the network retained the dreams and left to return to heaven nightmares .

They were an important symbol especially for the children which was donated by the moment of their birth and they enriched then with many other objects during their life.

The original dreamcatcher, had the circle in soft and flexible wood , covered by the animal skin,as well as the lace which creates the interlacement and still feathers of eagle and pearls.

Today, we try to create a dreamcatcher with “heretics” materials compared to the original , but it can  be a beautiful decorative object or maybe, a little lucky charms…

acchiappasogni-01

Materiale

colla a caldo

tubo di plastica (o altro tipo)

nastro

spago o cotone

piume

Material

hot glue

plastic tube (or other type)

 tape

 twine or cotton

feathers

acchiappasogni-02

Con la colla a caldo, unisci le estremità del tubo per formare un cerchio

With the hot glue, merge the ends of the tube to form a circle

acchiappasogni-03

Incolla l’estremità del nastro al tubo con un punto di colla a caldo

Paste the end of the strip to the tube with the hot glue

acchiappasogni-04

Avvolgi completamente il tubo con il nastro

Wrap the hose completely with the tape

acchiappasogni-05

Fissa l’estremità finale del nastro con la colla a caldo

Fixing the final end of the tape with hot glue

acchiappasogni-06

Taglia lo spago scegliendo una misura abbastanza lunga

Cut the twine by choosing a measure long enough

Con lo spago fai un primo nodo al cerchio

With twine make a first node

acchiappasogni-09

Tendi leggermente lo spago e fai un giro intorno al tubo

Slightly incline the twine and take a tour around the tube

acchiappasogni-10

Fai passare poi l’ intero spago all’ interno “dell’ asola ” creata all’ inizio

Then pass the entire twine within “dell’ slot ” created at the beginning

acchiappasogni-11

Prosegui lungo tutto il tubo con lo stesso movimento

Continue with the same movement

acchiappasogni-12

Continua gli stessi passaggi sullo spago, fino al centro

Continue the same steps on the twine, up to the center

acchiappasogni-13

Una volta terminato l’ intreccio, taglia altri fili di spago di lunghezze diverse

Once finished the interlacement, cut other wires of twine of different lengths

acchiappasogni-14

Attacca questi fili al cerchio con della colla a caldo

Attacking these wires with the hot glue

acchiappasogni-15

Annoda le piume ai fili che avrai incollato al cerchio

Knots feathers to the wires that you glued to the ring

acchiappasogni-16

Puoi aggiungere perle, nastri, intrecci e tutto quello che ti piace

You can add pearls, tapes, weaves and everything that you like

Se riuscite a realizzarlo o volete darci qualche consiglio o anche solo piccole curiosità sulla storia degli acchiappasogni lasciate subito un commento che siamo cuiosissimi!

Vi lasciamo anche i link di alcuni video su Youtube che ci hanno ispirato per questo DIY a cui potete ispirarvi anche voi:

https://youtu.be/PGpiHzxooTo

https://youtu.be/BT7uRAWN4No

https://youtu.be/E12PxqrOcFQ

Presto pubblicheremo anche una versione più semplice di questo diy.

Vi aspettiamo, sempre qui

Francesco ed Emanuela

If you can achieve or want to give us some advice or even just small curiosity about the history of dreamcatcher please let us a comment!

Here there are some  some videos on Youtube that have inspired us for this DIY and thei can inspire you too:

https://youtu.be/PGpiHzxooTo

https://youtu.be/BT7uRAWN4No

https://youtu.be/E12PxqrOcFQ

Soon we will publish also a simpler version of this diy.

See you soon, always here

Francesco and Emanuela

marzo-01
emporium Novità

Marzo-aspettando la primavera con il Calendario Boho-scarica gratis March-waiting for spring with boho Calendar-free Download

Marzo…

Non ci credo, eppure siamo già a Marzo. Sembra ieri che pensavo ad alcune situazioni che avrei dovuto affrontare e che mi sembravano impossibili;per mesi mi sono chiesta se ce l’avessi fatta, fossi stata all’ altezza o comunque forte abbastanza da reggere tutto. La verità è che non lo so se sono stata forte ma sicuramente sono in piedi e ce l’ho fatta e adesso eccomi qui di nuovo, pronta per l’ ennesima volta a ricominciare, aprire un nuovo capitolo, riavvolgere il nastro e stravolgere di nuovo la mia vita.

Marzo sarà un mese di cambiamenti, di grandi esperienze e di poco tempo da dedicare ad alcune cose e tanto da dedicarne ad altre.Non riesco ad immaginare come saranno i giorni e le settimane per i prossimi sei mesi,a dirla tutta mi sento anche spaventata e ho la solita paura di non essere all’altezza delle aspettative di chi mi sta dando una grande possibilità.

Ma in questi mesi ho capito una cosa, che la paura è umana e per questo comune a tutti; esistono gli spregiudicati, i menefreghisti, gli impuniti ma no, non esiste nessuno che non abbia paura di qualcosa. La paura è l’emozione più adrenalinica di tutte. Ciò che conta veramente è stare attenti che questa non ci impedisca di dare il meglio di noi, mostrare chi siamo e cosa abbiamo da dire.

Per questo, anche se con il cuore in gola, il battito leggermente più accelerato e qualche farfalla nello stomaco dico…Benvenuto Marzo!

Emanuela

 

Regalo

Come promesso ecco il file di Marzo del calendario Boho.Come sempre puoi scaricarlo e stamparlo in lingua italiana o nella versione inglese

Present for you

 

As promised here is the file of March of  Boho calendar. You can download it and print it in Italian or in English Version

 

Graphic by

Freepick1

Freepick2

disneyland_copertina
Travel

Disneyland Paris – un mondo magico non solo per i più piccoli Alla scoperta del mondo magico di Walt Disney

Disneyland

Questo è un piccolo riassunto della nostra giornata a Disneyland Paris, tra castelli incantati, ambientazioni arabeggianti, pirati ballerini e fatine dispettose.

come arrivare

Dopo una colazione veloce a base di pain au chocolate, appena sfornati da una boulangerie a Saint-Germain, abbiamo raggiunto il parco con la metro. La fermata del parco è Marne-la-Vallée/Chessy e dal quartiere latino si impiega poco meno di un’oretta.

costo biglietto

Il costo del biglietto è di 90 euro per adulto e dà accesso anche ai Walt Disney Studios, ma considerando quanto è grande Disneyland, quante sono le attrazioni e le parate, molto difficilmente riuscirete a vedere bene entrambi i parchi.

I biglietti potete acquistarli direttamente al parco o anche sul sito ufficiale di Disneyland Paris.

dove mangiare

All’ interno ci sono tantissimi luoghi in cui mangiare, anche Mc Donald’s, e sono praticamente tutti a tema. Noi abbiamo scelto “Au Chalet de le marionette,” con menù fissi e alla carta.

 

Beh, adesso non ci resta che lasciarvi a questa nostra coloratissima galleria di foto, così che possiate respirare quell’atmosfera fantastica e magica che regna a Disneyland Paris, dove si riempiono di gioia gli occhi dei più piccoli e non solo.

Buon divertimento!

Disneyland è stata la nostra ultima tappa di questo veloce viaggio a Parigi. Forse qualcuno potrà storcere il naso perchè Parigi ha tantissimi luoghi da visitare. Ogni angolo di questa città è un pezzo di storia, di cultura, di arte. Ogni boulevard di Parigi conserva le anime di artisti, pittori, scrittori, compositori di tutto il mondo e sì, forse ci siamo persi tante cose; eppure, a dir la verità, non rimpiangiamo niente… quando siamo saliti su quell’aereo per tornare in Italia, abbiamo subito pensato a quando saremmo ritornati e a tutto quello che ci sarebbe piaciuto vedere; del resto a Parigi non si dice MAI Addio, ma soltanto ARRIVEDERCI.

Al prossimo racconto di viaggio… Emanuela e Francesco!

cioccolatini-finale
ricette

Cioccolatini fondenti con sorpresa – ricetta base – super facile Chocolates extra dark with surprise - base recipe - super easy

Cioccolatini con sorpresa

I cioccolatini piacciono a tutti e a San Valentino sono un classico… ma perchè invece di acquistarli non proviamo a realizzarli noi. Il procedimento è facilissimo e lo vedrete, potete scegliere la cioccolata che preferite, gli stampini più romantici ( si trovano praticamente ovunque: Amazon, Silikomart, La bottega delle idee) e… la sorpresa ovviamente. Cominciamo subito!

Chocolates with surprise

Everyones love chocolates and for Valentines are a classic… we can do it homemade because the process is very easy and you will see it. You can choose the chocolate you prefer,  the molds most romantic ( Amazon, Silikomart, La bottega delle idee) and… the surprise of course. Let’s get started!

ricetta-ingredienti

Ingredienti & Materiali

Tavolette di cioccolata

Nocciole

ciotola

cucchiaino

pentolino

stampo in silicone

Ingredients & Materials

Chocolate bars

nuts

bowl

teaspoon

pot

 silicon mold

cioccolatini-fase_1

sciogliere il cioccolato a bagnomaria o in microonde

Melt the chocolate in a bain marie or microwaves

cioccolatini-fase_2

versare il cioccolato fuso nello stampo e inserire una o più nocciole

Pour the melted chocolate in the mold and insert one or more hazelnuts

cioccolatini-finale

Riponi in freezer per almeno  6 ore e finalmente i tuoi cioccolatini sono pronti!

Put in the freezer for at least  6 hours and finally your chocolates are ready!

Come avrete visto la ricetta è veramente semplice e forse molti avevano già provato a realizzarla, ma spesso le idee più semplici, quelle che diamo per scontate, sono in realtà quelle che danno maggiore soddisfazione. Un cioccolatino personalizzato e realizzato a mano è un modo per dire al destinatario di questo regalo:”sei speciale, meriti qualcosa di unico e mentre realizzavo questi cioccolatini pensavo a te”!

Divertitevi a realizzare questi cioccolatini semplicissimi che ovviamente potrete realizzare per tutte le occasioni che vorrete. Che ne dite di mostraci i vostri cioccolatini di San Valentino? Aspettiamo le vostre foto, taggateci su Instagram o su Google+

A presto!

ricetta_anteprima
ricette

Ricetta San Valentino – Cestini Al Caffè – Dolce Senza Cottura, Veloce e Facile Valentine's Day Recipies - Coffee Baskets

Ricetta di San valentino, cestini al caffè

Ciao  a tutti! San Valentino è alle porte e abbiamo preparato per voi qualche piccola idea veloce e low cost per festeggiare questo giorno.

Cominciamo con una ricetta velocissima che non necessita di cottura, facile e sfiziosa; si tratta di cestini, realizzati con un metodo simile a quello della base per cheesecake e crema di caffè, delicata e golosa. Cominciamo subito …

Valentine’s day recipe, coffee baskets

Hello everybody! Valentine is at the door and we have prepared for you a few small ideas, fast and low cost to celebrate this day.

We begin with a fast recipe that does not require cooking, easy and tasty; this is baskets, realized with a method similar to  the base for cheesecake and cream of coffee, delicate and delicious. Let us begin immediately.

ricetta-ingredienti
 Ingredienti

Biscotti secchi

50ml di panna da montare

una tazzina di caffè amaro

formaggio tipo “philadelphia”

30gr di zucchero a velo

25gr di burro

Ingredients

dry biscuits

50ml whipping cream

a cup of bitter coffee

cheese type “Philadelphia”

30gr of icing sugar

25gr of butter

ricetta_primo-step

Con il mixer riduci i biscotti in polvere e sciogli il burro a bagnomaria

With the mixer reduce biscuits in powder and disperse the butter over a water bath

ricetta_secondo-step

Versa il burro fuso nella polvere di biscotti e mescola

Pour the melted butter into the powder of biscuits and blend it

ricetta_step-tre

Lavora il composto in uno stampino in silicone creando uno strato ben compatto. Riponi in frigo per 3 ore.

Work the mixture into a silicon  mold and create a well compact layer . Put in the fridge for 3 hours.

ricetta_step-quattro

Monta la panna con lo zucchero. Aggiungi il formaggio e continua a mescolare con il mixer

Mount the cream with the sugar. Add the cheese and continue to mix with the mixer

ricetta_step-cinque

In fine aggiungi il caffè

Finally add the coffee 

ricetta_finale

Quando la base di biscotti si sarà ben compattata aggiungi la crema e guarnisci a piacere!

I nostri cestini sono pronti! Come promesso in pochissimo tempo il nostro pensiero dolcissimi è pronto.

Mi raccomando se avete consigli, se provate a rifarla oppure avete delle versioni diverse da suggerire…fatecelo sapere nei commenti! A presto

When the base of the biscuits will be well compacted add cream and garnish !

Our baskets are ready! As promised, in a very short time, our  loveable thought is ready.

If you have suggestions, if you try to repeat or you have different versions to suggest…Let us know in the comments! See you soon

diy_image_08
diy Lifestyle

DIY-Stampe dorate fai da te diy-gold print handmade

Diy vi avevamo promesso ed eccovi serviti!

Cominciamo con questo primo diy piuttosto semplice ma molto carino, ispirato a tantissimi progetti che potete trovare su youtube o pinterest. Realizzeremo delle stampe dorate e potrete applicare questa tecnica ad ogni vostra creazione grafica , l’importante è che la stampa sia realizzata con una stampante laser. Partiamo subito con il diy.

Diy we had promised and here they are.

We begin with this first diy rather simple but very cute, inspired by many projects that you can find on youtube or pinterest. We will making golden prints and you can apply this technique to every your graphic creation , it is important that the printing is performed with a laser printer. We start immediately with the diy.

LET'S GO

diy-immagine_01

Avrete bisogno di:
grafica su stampa laser
Plastificatrice a caldo
Forbici
Scotch
Foil metallico

 

You will need :
graphics on laser printing
Laminator hot
Scissors
Scotch
metallic foil

diy-imagine_02

Il mio foil è della marca heidiswapp, acquistato su Amazon. Mentre la plastificatrice è Olympia, disponibile sempre su Amazon.

My foil is by heidiswapp, purchased on Amazon.While the laminator is by Olympia, always available on Amazon.

diy_imagine-03

Taglia il foil metallico della misura adatta a ricoprire la tua stampa

Cut the metal foil of a suitable size to cover your printing

Posiziona il foil sulla grafica

Place the foil on the graphics

diy_image_04

Passa lo scotch più volte sulla mano per renderlo meno forte

Put the scotch more times on hand to make it less strong

diy_image_05

Attacca il foil al foglio

Attacks the foil to the sheet 

diy_image_06

Inserisci il foglio nella plastificatrice a caldo

Insert the sheet in the laminator

diy_image_07

Stacca delicatamente il foil dal foglio

Gently removing the foil from the sheet

diy_image_08

La stampa oro è già pronta… ora divertiti a realizzare quadretti, bigliettini , inviti e tanto altro.

The gold print  is ready… Now have fun building printings,  cards , invitations and much more

diy_image-20