Tag / DIY

calze cover
diy Home Decor

calza befana- diy per realizzare una calza last minute

Ciao a tutti! tra pochi giorni le feste natalizie saranno finite, perchè si sa che l’ Epifania tutte le feste porta via, quindi eccoci giunti anche all’ultimo diy del ciclo Christmas home decor. in questo tutorial vi mostriamo come realizzare super velocemente una calza della befana senza bisogno di cucire.

Ovviamente più precise sarete, più fantasie userete più la vostra calza sarà unica. A proposito ci piacerebbe sapere come festeggiate voi l’epifania…c’è qualche evento in particolare dove abitate’ Un dolce unico che si prepara solo il sei Gennaio? qualche tradizione particolare? saremmo molto curiosi di scoprirlo.

Ora vi mostriamo il diy velocissimo, economico e super-personalizzabile

Occorrente

tessuto o juta

colla a caldo

forbici

pennarello indelebile

decorazioni come nastri, pon pon o frange

La prima cosa da fare è piegare a metà il nostro tessuto o la juta.

calza befana 1

Con un pennarello disegnate la sagoma della calza, a seconda della larghezza e lunghezza che preferite.

Se come noi usate la juta, proteggete la superficie su cui vi poggiate per evitare che il colore del pennarello la sporchi.

calza befana 2

A questo punto, potrete ritagliare la sagoma della calza. Avendo, preventivamente piegato il tessuto a metà, avrete due sagome perfettamente uguali.

calza befana 2

Incollate le due sagome, unendole ai bordi con la colla a caldo. Indossate obbligatoriamente i guanti, per evitare di sporcarvi.

calza befana 4

Quando avrete incollato i bordi, rigirate il tessuto e vedrete che la calza sarà perfetta come fosse cucita. il bordo superiore potete incollarlo all’interno o all’esterno, come più preferite

calza befana 5

Ora non vi resta che decorare la calza, ,magari con nastri, oppure frane, pon pon e non dimenticate di incollare con la colla a caldo un piccolo cappio nel caso in cui vogliate appendere le vostre calze al camino…aspettando la befana.

calza befana 6
calza befana 7
calza

portatovaglioli 10
diy

Portatovaglioli stile bohemien- Diy natalizio e non solo

Eccoci qui per il nuovissimo DIY natalizio  e stavolta vi proponiamo dei portatovaglioli per la vostra tavola natalizia ma non solo. Ebbene da questo articolo in poi capirete che tutti i diy che andremo a proporvi sono pensati apposta per realizzare una bella tavola bohemien ad hoc per le feste, quindi tutto quello che vedrete sarà abbinato di volta in volta ai diy precedenti e successivi. Quindi non ci resta che cominciare e ovviamente, state tranquilli  il diy di questi portatovaglioli è  super low-cost e semplicissimo, basteranno due semplici passaggi e poi solo fantasia.

portatovaglioli 1

MATERIALI

Rotoli di carta assorbente o carta igienica

corda

colla a caldo

forbici

La prima cosa da fare è tagliare con le forbici i nostri rotoli, formando degli anelli dell’altezza che preferite, che saranno la base dei portatovaglioli. Cercate di non pressare troppo per evitare perdano la forma o si appiattiscano troppo.

portatovaglioli 2

A questo punto con la nostra pistola di colla a caldo cominciamo ad avvolgere la corda intorno all’anello in modo da fissarla bene e stando attenti a non sporcare troppo la corda con la colla o i suoi fili.

portatovaglioli 3
portatovaglioli 4

Ecco quindi pronti i nostri portatovaglioli che vi consigliamo di abbinare a tovaglioli dai colori chiari come bianco o panna. Potete completare con rametti di pino e bacche esattamente come abbiamo fatto noi o magari con un nastrino o un bigliettino segna-posto. 

Vi piacerebbe realizzare un cestino per il pane abbinato? Allora leggete anche questo tutorial super-semplice per completare l’abbinamento e presto vedrete come questa scatola potrà diventare un altro elemento fondamentale per la nostra decorazione boho, per le feste e per tutte le occasioni in cui vorremmo vestire la nostra tavola a festa! 

portatovaglioli 10

Se invece avete poco tempo e poca voglia di impiastricciarvi con la colla a caldo vi proponiamo due alternative molto semplici.

In questa prima alternativa avete bisogno di un rametto di abete in plastica e lo potete trovare in qualunque negozio cinese che venda articoli natalizi. Tagliatelo della lunghezza che preferite con le forbici.

fermatvaglioli 5

A questo punto create una sorta di anellino sfruttando l’anima di ferro del vostro rametto.

fermatovaglioli 6

Chiudete con un fiocchetto fatto con della corda e poggiatelo semplicemente sul tovagliolo.

fermatovaglioli 7

Per il secondo fermatovaglioli invece avete bisogno solo di corda o spago da cucina, un rametto di abete (finto o vero)e una stecca di cannella. Non dovrete fare altro che annodare lo spago al tovagliolo e inserirvi poi il rametto e la stecca di cannella che ovviamente darà anche un dolcissimo profumo all’atmosfera.

fermatovaglioli 9

pacchetti 9
diy

pacchetti-regalo natalizi- diy per pacchetti romantici e originali

Un po’ come il calendario dell’avvento e il suo countdown dei giorni che mancano a Natale, anche noi contiamo i giorni e abbiamo deciso di dedicare la rubrica diy a tutorial natalizi a cui ispirarvi per addobbi,decorazioni e allestimenti del vostro Natale: quindi ogni sabato avrete alcuni tutorial a vostra disposizione per prepararvi al meglio. Abbiamo deciso di cominciare come alcuni pacchetti regalo, ispirati ad alcune immagini viste su Pinterest.

Quest’anno farete i regali per tempo, niente last-minute ne siamo sicuri (ovviamente siamo ironici!) ad ogni modo avrete bisogno di realizzare dei pacchetti che magari metterete sotto l’albero in attesa di consegnarli. A noi piace realizzare pacchetti regalo particolari, ogni anno diversi ma tutti coerenti tra loro, per cui abbiamo scelto dei materiali ben precisi ma comunque economici.

MATERIALE

carta da imballaggio

spago/nastro/altro

nastro adesivo trasparente o colla stick

forbici

fogli per dolci

 

pacchetti 1

Per prima cosa tagliamo il nostro foglio di carta da imballaggio e realizziamo un pacchetto regalo così come siamo abituati  a fare, nella maniera più classica

pacchetti 2

Fatto il pacchetto prendiamo il nostro foglio di carta per fondo dei dolci e lo sistemiamo sul pacchetto come meglio crediamo. In questo caso noi l’abbiamo usato per avvolgere la parte di sotto del pacchetto.

 

Piccola nota, la carta che abbiamo utilizzato, necessaria per questi pacchetti, ha un ricamo sul bordo. La dovreste trovare facilmente nei negozi per la casa, forniture per pasticcieri o empori cinesi

pacchetti 3

Ora potete scegliere se incollare il foglio per dolci al pacchetto oppure attaccarlo con il nastro adesivo.

 

pacchetti 4

Altra soluzione, magari se il foglio per dolci risultasse troppo grande per i vostri pacchetti, è quella di ritagliare i ricami di carta e incollarli.

 

pacchetti 6

Quando avrete trovato la soluzione che più vi piace potete concludere i pacchetti usando dello spago o del nastrino. Se scegliete uno spago sottile potete anche utilizzarlo per legarvi un bigliettino, come abbiamo fatto noi.

pacchetti 5

E questo è il nostro risultato finale, guidato dalla fantasia e dal gusto personale. e i vostri come saranno?

pacchetti 9

cucina-creta-cover
Kitchen ricette

Mangiare a Creta-tutto quello che di buono troverai

Mangiare a Creta:

Gusto e tradizione a prezzi piccoli

La cucina cretese, più che altro, comprende i piatti più tipici della tradizione greca, per intenderci quelli più famosi, spesso rivisitati da alcuni ristorantini e taverne ma sempre in linea con i sapori classici; questi comprendono quindi cipolle, cetrioli, aglio, formaggi e spesso spezie. Crediamo che la cucina greca sia una delle più buone e variegate, in quanto comprende sia piatti a base di pesce che quelli a base di carne per cui sarà facile accontentare il palato di tutti. In più mangiare a Creta, così come in tutta la Grecia, è veramente economico non solo per la parte street food ma anche in ristoranti veri e propri. Vediamo quindi questa carrellata di piatti cretesi/greci che abbiamo gustato e che potrete (anzi DOVETE) assaggiare anche voi:

mangiare-suvlaki

Souvlaki

è lo spiedino più famoso della Grecia e raccoglie vari tipi di carne dall’agnello alla salsiccia di maiale. Generalmente è accompagnato dalla nota salsina tzatziki oppure dalla salsa allo yogurt. Immancabili sono le verdurine come pomodori e cetrioli ma anche la cipolla, molto utilizzata nella cucina greca. Noi vi consigliamo di mangiare questo spiedino come spuntino veloce e sostanzioso quando trascorrete l’intera giornata fuori casa, tanto troverete sempre qualcuno sulla strada che li prepara da asporto.

Moussaka

La Moussaka è una delizia per il palato. Si tratta di uno sfornato di melanzane, carne macinata e besciamella ma, a Creta l’abbiamo gustata anche con un bello strato alto di patate all’interno e servita in piccoli contenitori di coccio, Certo mangiare la moussaka non è proprio l’ideale per chi è attento alla linea ma è un piatto unico e per una sera si può cedere a tanta bontà.

mangiare-yogurt

Yogurt

in assoluto la nostra colazione preferita. Non si può andare in Grecia e non assaggiare lo yogurt tipico: cremoso, compatto, molto acido ma altamente versatile, non a caso utilizzato tantissimo nella cucina sia per il dolce che per il salato. Noi preferivamo mangiare lo yogurt con miele, muesli di cerali e frutta secca ma molto buono anche accompagnato solo da frutta fresca.Spesso a Creta vi verrà proposto lo yogurt anche come dessert a fine pasto, servito con il topper che preferite.

mangiare-dolmades

Dolmades

Non lasciatevi assolutamente ingannare dall’aspetto, se non li assaggiate non sapete cosa vi perdete! I dolmades sono involtini di riso e carne macinata avvolti in foglie di vite. Il sapore è fresco e uno tira l’ altro Noi li abbiamo mangiati con una salsa di accompagnamento a base di uova, limone e prezzemolo, una sorta quindi di maionese delicatissima che smorza forse anche un po’ il sapore leggermente acido dell’involtino che ripetiamo è comunque buonissimo anche da solo.

mangiare-insalata greca

Insalata greca

Una vera istituzione a tavola a Creta e in tutta la Grecia.Aperitivo, contorno, spezzafame o stuzzichino per accompagnare la birra, l’insalata greca è sempre presente: comprende verdure di vario tipo come pomodori e cetrioli e nel mezzo del piatto una freschissima fetta di feta, formaggio tipico greco, onnipresente nella loro cucina. Fresca, leggera e sana mangiatela quando vi va.

mangiare-kalamarakia

kalamarakia

Piatto tipico, altro non è che una buona frittura dai calamari freschi, come suggerisce il nome che sono ottimi accompagnati da un buon vino bianco locale e sebbene sia frittura noi vi consigliamo di ordinarla a cena in un bel ristorantino di specialità di mare per godere al meglio del buon sapore del pesce fresco

mangiare-gyros

Gyros

Altro piatto che vi “salverà”  pranzi e cene on the road è il gyro; per Circa tre euro avrete tra le vostre mani una pita farcita con carne simile al kebab. meno speziata però, tzatzikiverdure e cipolle che potrete sostituire con patatine fritte. Non sarà il massimo della leggerezza ma è un piatto completo che scende giù alla perfezione con una birra ghiacciata.

mangiare-raki

Raki

Vi verrà offerto e non potrete assolutamente rifiutarlo. Un alcolico fortissimo, un’ acquavite per la precisione che potrete gustare a fine pasto e per i cretesi è un simbolo di ospitalità e convivialità..non a caso, in compagnia dei cretesi ne berrete anche più di uno, quindi magari evitate la guida dopo

creta-valigia-cover
Lifestyle

La valigia per Creta- alcuni consigli per prepararla al meglio

Ora potete riempire la vostra valigia di abiti e bikini colorati perchè l’ essenziale è stato inserito. Ad ogni modo c’è una buona notizia: semmai dovesse dimenticare qualcosa, Creta è un’isola veramente molto economica quindi potrete acquistare quello di cui avete bisogno senza spendere una fortuna. Lo stesso vale anche per il cibo, in particolare lo street food, i locali della movida, i souvenirs e i farmaci. Non vi resta che partire.

calendario-maggio
Novità

Maggio Calendario Boho;Maggio. Mese di cambiamenti..

Sembra ieri che scrissi un post all’inizio del mese di marzo, in cui raccontavo che le cose sarebbero cambiate e la paura che avevo per questi cambiamenti e allo stesso modo l’entusiasmo.Ebbene oggi siamo a maggio e le cose sono veramente cambiate. Ho preso decisioni che determineranno il mio futuro, mi sono aperta a nuove esperienze, facendo ciò che per me è più difficile…lasciarmi andare.

Maggio è il mese in cui compirò 28 anni e quando arrivano sai gia che ormai sei più vicina ai 30 e sempre più lontana dai 20; Eppure io non riesco ancora ad essere completamente schiava di quel meccanismo per cui, arrivati a questo punto della vita tu debba pensare a una casa, un matrimonio ed eventuali figli.A 28 anni penso che invece ho ancora troppi viaggi da fare, che non so ancora se vorrò fare il mio lavoro per tutta la vita o se magari mollo tutto e vediamo quello che viene..

Maggio per me è sempre stato un periodo di pensieri e riflessioni, Maggio è quel periodo che profuma di rose, che profuma delle prime giornate al mare e dei week end al lago, è il mese dello “sforzo finale” perchè poi arriverà finalmente l’ estate e io d’ estate mi sento piena dienergie e voglia d fare. Maggio è il mese dei progetti per le vacanze estive, per i viaggi , per gli abiti eleganti di comunioni e matrimoni, del sole preso nel parco e dei primi gelati.

A voi cosa ricorda Maggio? ci sono odori, rumori, sapori che vi legano a questo mese in particolare?

Per favore fatemelo sapere nei commenti e nel frattempo scaricate il nuovo numero di maggio del calendsario Boho in versione Italiana o Inglese.

A presto, buon inizio del mese a tutti…

Fashion

Coachella Festival 2017…quali saranno i nuovi trend?

Coachella festival

Tutti i trend del 2017

le Trecce alla francese (Kim Kardashian Style)

coachella-trecce

Source: https://it.pinterest.com/pin/91831279882798975/

Frange

coachella-frange

Source:http://www.cosmopolitan.com/style-beauty/fashion/g9517871/coachella-fashion-trends-2017/

Lunghi cardigan velati

coachella-cardigan

Source:https://it.pinterest.com/pin/AQWEayqUTlLk8BFMDvEeG_RvRB6aesEhEIyRazhuaCTgcGLkfB4LJAE/

glitter e strass effetto sirena

coachella-glitter-sirena

Source:https://it.pinterest.com/pin/AQ7_GqkOExVD0rssWnn_oxs99uWhoENxq_tomjBEKLFGTXxmAbkqMJA/

Tutine corte

coachella-tutina-corta

Source: https://it.pinterest.com/pin/AbiUZEuPYdPLeyXp3xpWml6io0ZBZCtHaeYXJ0VxIPYlXpLtiJeldD4/

Face Tattoo

coachella-face-tattoo

Source:https://it.pinterest.com/pin/363243526181500776/

Queste sono le tendenze selezionate per voi direttamente da questo fantastico festival, scovate su pinterest, Instagram e Facebook. E voi siete pronte per sfoggiare questi look in vista della bella stagione, sognando la California e Coachella 2018?

trovate tutte le info e le foto del festival sul sito ufficiale :https://www.coachella.com/

Emanuela

collana-boho-cover
diy Fashion

collana boho -diy- trend primavera estate 2017

la collana facile facile..

Ciao a tutti bentornati o benvenuti sul nostro blog! Anche questa volta un diy fashion semplicissimo e quando dico semplicissimo è davvero cosi…oggi infatti realizziamo una collana boho, dark o come volete definirla voi che io adoro e non potevo non avere ma ammetto che mi nei negozi non è molto facile da trovare, oforse non riesco a trovarla esattamente come dico io.

Dato che questa collana è molto particolare ma allo stesso tempo semplicissima ho pensato che potevo realizzarla da me, bastava solo un po’ di ingegno e dopo varie prove ho trovato la soluzione più semplice ed economica.

Gli anellini che ho usato io potete sostituirli con qualunque altra perlina o charms per gioielli come quelle che potete trovare su Amazon.

Cominciamo subito…

collana-04

Materiali

due lacci per scarpe

otto anellini per bijoux

Materials

two laces shoes

eight rings for Bijoux

 

collana-02

Uniamo i due lacci con un nodo molto stretto

Join the two laces with a node very close

collana-03

Inseriamo i primi quattro anellini e chiudiamo con un nodo

Insert the first four rings and  close with a node

collana-03

Inseriamo altri quattro anellini alla seconda estremità e fissiamo con un nodo

Insert the other four rings at the second end and fix with a node

Ok tre semplici passaggi per una collana particolarissima, il risultato è davvero molto carino e vedrete che indossata non sembrerà neanche una collana” fatta in casa” con due semplici materiali.

Divertitevi a realizzarla e a cercare mille idee per personalizzarla.

Ci vediamo qui, prestissimo.

Francesco e Emanuela

coroncina-boho
diy Fashion

coroncina boho-chic. Accessorio per l’ estate handmade-DIY

L’accessorio per l’ estate…

Ciao a tutti, bentornati o benvenuti sul nostro blog!Questa volta il diy  è dedicato ad un accessorio molto particolare che avrete sicuramente notato su Pinterest o Instagram, una coroncina bohemien molto romantica.

Tempo fa avevo vista questo coroncina su Asos o Amazon, ma l’ estate era ormai finita e decisi di aspettare per acquistarla.

Tuttavia ultimamente seguendo la serie Netflix, “Reign“, ho notato che spesso l’ attrice ,  Caitlin Stasey.                         che interpreta Lady Kenna la indossa e così mi è venuta voglia di realizzarne una per riprodurre qualche acconciatura della serie.

Provateci con me, cominciamo subito….

coroncina-1

Materiali

collane e catenine

gancio/clip per orecchini

colla a caldo

pinza

Materials

necklaces and chains

clip for earrings

hot glue

pliers

I am text block. Click edit button to change this text. Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Ut elit tellus, luctus nec ullamcorper mattis, pulvinar dapibus leo.

coroncina-2

Misura la circonferenza della tua testa e con la pinza taglia l’eccesso della collana

Measure the circumference of your head and with the pliers cut the excess of the necklace

coroncina-3

Con la colla a caldo, incolla le estremità della collana alla base della clip

With the hot glue, paste the end of the necklace at the base of the clip

coroncina-4

Sempre regolandoti sulla tua testa, prendi la misura della collana che andrà al centro e con la pinza tagliate l’eccesso. Usa il gancio della collana appena tagliata legala perfettamente al centro della coroncina.

Always on your head, take the measure of the necklace that will go to the center and with the pliers cut the excess.Use the hook of the necklace just cut and unite it  perfectly in the center of the crown.

coroncina-5

Incolla l’ altra estremità  alla base della clip

Paste the other end to the base of the clip

coroncina-6

Chiudi l’ intera clip con la colla in modo che non possa più aprirsi.

Close the whole clip with the glue so that it can no longer open.

La nostra coroncina è terminato e pronto per essere indossato, magari in spiaggia, all’ aperitivo o ai concerti e nei prossimi post vi mostrerò anche come indossarla e come creare delle acconciature boho che saranno molto in voga questa estate.

Ci vediamo presto, sempre qui

Francesco ed Emanuela

scrub-cover2
beauty Fashion

Scrub Corpo e Scrub Labbra Fai Da Te-Diy semplicissimo Body and lips scrub handmade

Body & Lips Scrub

Ciao a tutti e Bentornati o Benvenuti sul blog. In questo nuovo post voglio condividere con Voi 2 dei miei scrub preferiti, uno per il  corpo e l’ altro per le labbra.

Lo scrub corpo ha un profumo bellissimo, fresco ed estivo, in quanto utilizzeremo scorza di arancia e di limone e sarà perfetto per preparare la pelle all’abbronzatura estiva.

Il secondo scrub, quello per le labbra, lo possiamo utilizzare sempre, soprattutto ora che, visti i continui cambiamenti di temperatura seccano terribilmente le labbra.Posso assicurarvi che questo prodotto lo uso tantissimo ed è un vero toccasana per le mie labbra che tendono sempre a screpolarsi. Mi basta massaggiarlo pochi minuti e le pellicine spariscono .

Curiose di provarli e godere subito dei loro benefici? Allora non perdiamo altro tempo,cominciamo subito! …

scrub-ingredienti

Ingredienti per lo SCRUB CORPO:

– scorza grattugiata di 1 arancia;

– scorza grattugiata di 1/2 limone;

– 6 cucchiaini di zucchero;

– 6 cucchiaini di sale grosso;

– 3 cucchiaini di olio di riso;

– 2 cucchiaini di miele.

Ingredients for the Body Scrub:

– grated rind of 1 orange;

– grated rind of 1/2 lemon;

– 6 teaspoons of sugar;

– 6 teaspoons salt;

– 3 teaspoons of rice oil;

– 2 teaspoons honey.

scrub-1

Unisci zucchero e sale e mescola.

Combine sugar and salt and mix.

scrub 2

Unisci la scorza di limone e quella di arancia e mescola.

Merge the lemon zest and that of orange and mix.

scrub-3

Ora mescola tutti gli ingredienti

Mix all the ingredients

scrub-4

Unisci il miele agli ingredienti e mescola.

Merge the honey to the ingredients and mix.

scrub-5

Ed infine unisci l’olio di riso e mescola tutto.

And finally merge the rice oil and mix everything.

scrub-6

Ingredienti per lo SCRUB LABBRA:

– 3 cucchiaini colmi di zucchero;

– 2 cucchiaini colmi di cannella;

– 3 cucchiaini di miele.

Ingredients for the lips scrub :

– 3 spoons full of sugar;

– 2 spoons full of cinnamon;

– 3 teaspoons honey.

scrub-7

Unisci lo zucchero alla cannella.

Combine sugar with cinnamon.

scrub-8

Versa il miele e mescola tutto.

Put the honey and mix everything.

Gli scrub si conservano per circa 1 settimana, ma ricordate di non farli entrare in contatto con l’acqua.

In allegato troverete anche il file per stampare le etichette da realizzare con la tecnica facilissima che vi ho mostrato in questo post.

Non vi resta che mettervi all’opera per preparare in modo economico e naturale il vostro corpo alla tanto attesta bella stagione

A Presto!