mercatini hippie-lasdalias-entrata
Travel

Mercatini hippie di Ibiza: tra musica e shopping vintage i mercatini hippie di Las Dalias e Punta Arabì

Continuiamo il nostro viaggio nell’Ibiza più hippie, quella non convenzionale, selvaggia,diversa da quella degli schiuma party o delle grandi feste-concerto dei dj internazionali, per questo non possiamo perderci i mercatini hippie. Siamo amanti dello shopping vintage e grandi sostenitori dell’artigianato, non poteva quindi lasciarci sfuggire l’occasione di visitare gli hippie markets dell’isola che sono una vera istituzione.

Cominciamo con il più famoso dei mercatini hippie, las Dalias, che dal 1954 ogni sabato si popola di curiosi, appassionati, fashion addicted e ovviamente artigiani che propongono pezzi unici e fatti a mano. Parcheggiamo l’auto nel grande parcheggio di las Dalias pagando 4 euro. Ci immergiamo subito in un’atmosfera festosa e colorata, tra tessuti,gioielli, vernici, incensi ed essenze profumate.

mercatini hippie-lasdalias-entrata

lasdalias-21-mercatini hippie-street

las dalias-2-mercatini hippie ibiza-entrata

Ci sono tantissimi venditori e artigiani sorridenti e bohemien. I banchi sono così tanti, sembra impossibile decidere cosa comprare. La nostra attenzione viene però subito catturata dagli splendidi orologi di un venditore che ha l’aria di essere un vecchio biker. Ne acquistiamo due bellissimi, la scelta non è stata facile. Il nostro baffuto venditore per ringraziarci di averlo preferito ci regala un furgoncino hippie in miniatura con su scritto Ibiza… è il primo dei nostri bellissimi souvenir dall’isola.

lasdalias-2-mercatini hippie-bancarelle

lasdalias-mercatini hippie-orologi colorati

Proviamo tantissimi bracciali e anelli, guardiamo i bellissimi acchiappa sogni colorati muoversi al vento, tocchiamo delicati vestiti in fresco lino e bellissimi stivali vintage in cuoio.

lasdalias-8-mercatini hippie-stivali vintage

lasdalias-7-mercatini hippie- borse etniche

lasdalias-mercatini hippie-vintage cappelli e borse

lasdalias-mercatini hippie-cappelli

lasdalias-5-lasdalias-2-mercatini hippie-bancarelle figli dei fiori

lasdalias-mercatini hippie-abiti vintage

È impossibile non acquistare qualcosa, abbiamo deciso che questo è il luogo giusto per comprare dei souvenir per i nostri cari: vogliamo qualcosa che rappresenti la nostra isola, qualcosa che sia veramente nato qui e porti con se tutto il calore e l’allegria di Ibiza. La nostra attenzione viene catturata da splendidi quadretti di legno dipinti a mano. Sono tantissimi e coloratissimi, c’è l’imbarazzo della scelta! L’artista è Laura,una ragazza Argentina allegra e solare con cui facciamo subito amicizia. Laura è così dolce ed estroversa che sembra di conoscerla da sempre. I suoi quadretti verranno in Italia con noi per abbellire e riempire di colore le case delle persone che amiamo.

A las Dalias non ci sono solo oggetti unici ma anche progetti fantastici che non si può fare a meno di sostenere come quello dei the tree boys.La ragazza che ci spiega il progetto è dolcissima e crea bellissime borse e borselli con materiali organici che sono un’invito ad essere alla moda salvando il pianeta. Lei è così dolce, le borse deliziose e il progetto così valido che non si può non acquistarne almeno un pezzo.

Per le nostre mamme scegliamo invece dei profumi solidi custoditi in eleganti cofanetti, realizzati da Aromystik. Ogni essenza ha delle proprietà ed evoca stati d’animo particolari. Il sandalo é bellissimo, ammaliante e intenso… lo prendiamo!

All’interno dell’hippie market di las Dalias ci sono vari punti di ristoro in cui fermarsi per un aperitivo o per mangiare qualcosa. Si tratta di chioschetti al fresco sempre in stile bohemien, affollatissimi e rumorosi.

Continuiamo la nostra passeggiata fermandoci ad ogni singola bancarella per acquistare qualcosa o anche solo per misurare abiti, anelli, fasce o vedere il processo di creazione di alcuni oggetti. Nel mercato interno c’è un uomo che crea bigiotteria in cuoio, si definisce l’ultimo hippie e in effetti ne ha tutta l’aria. Passeggiamo tra colorati tappeti e teli leggeri e scaviamo negli scatoloni di un banco che vende quadretti realizzati con vecchi poster e volantini dei locali più famosi di Ibiza.

lasdalias-mercatini hippie-flower power

lasdalias-mercatini hippie-flower power

lasdalias-mercatini hippie-quadretti handmade

lasdalias-17-mercatini hippie-libro las dalias

lasdalias-17-mercatini hippie-libro las dalias

 

Scopri i 5 motivi per innamorarsi di Ibiza

Tra i mercatini hippie di Ibiza, altro imperdibile appuntamento é quello del mercoledì di Punta Arabí a Es canar. Questo mercatino é un’altra istituzione di Ibiza, è molto grande e super affollato, ci sono tantissimi performer, illustratori,fumettisti e musicisti. All’ingresso si trova uno stand di gadget dell’hippy market di Punta arabi e anche delle simpatiche ragazze da cui farsi fotografare con vestiti e parrucche anni 70.Qui non è difficile perdersi tra i vari banchi,alcuni al sole e altri all’ombra. Moltissimo venditori e artigiani sono italiani ed è sempre bello ritrovarsi tra connazionali, così come è bellissimo ritrovare alcuni artigiani che avevamo conosciuto a Las Dalias, prima fra tutti Laura la nostra bella Argentina di carteles vintage Ibiza. Il fiume di gente rende lo shopping più difficile ancora del camminare e per di più fa molto caldo, per fortuna ci sono vari punti di ristoro. La sera qui si tengono feste e concerti hippie per intrattenere gli ospiti dell’isola in cerca di una serata un po’ diversa.

punta arabi-mercatino hippie-libro

punta arabi-stand mercatini hippie

punta arabi-mercatini hippie-shopping vintage

punta arabi-mercatini hippie-shopping vintage-carteles

In entrambi i mercatini hippie troviamo stand di libri dedicati alla lunga tradizione hippie spagnola: Lifestyle, cucina e addirittura la storia di questi mercati che ogni estate attirano appassionati e curiosi;una tappa fondamentale per chi come noi ha deciso di vivere Ibiza con uno spirito wild e vintage, unconventional ma chic.[/vc_column_text][/vc_column][/vc_row]

Scopri i 5 motivi per innamorarsi di Ibiza

Write a comment