Travel

Mykonos-giorno 2- alla scoperta di Mykonos Town

È l’alba e siamo già in piedi. Abbiamo capito che se vogliamo vedere bene Mykonos town, il suo centro e i suoi colori, quelli che abbiamo visto sulle foto di Pinterest, dobbiamo farlo quando ancora tutti dormono.

In realtà neanche l’alba può fermare la confusione che scorre nei vicoli di Mykonos town: le navi da crociera attraccano e ondate di persone affollano il porto, i negozi si affrettano ad aprire, i bar sfornano le prime colazioni e camioncini troppi grandi per quelle strade cosi piccole consegnano rifornimenti ai ristoranti. Le scuole sono già aperte e vediamo gli studenti andare a scuola mentre noi indossiamo ancora i costumi da bagno, le signore fanno spesa presto per evitare che dopo ci sia troppa folla. 

Mykonos-town
Mykonos-town 2
Mykonos-town 3
Mykonos-town 19
Mykonos-town 4
Mykonos-town 15

Non c’è bisogno di raccontare dei colori di Mykonos, la luce del mattino li rende così vividi, così allegri e ogni stradina conduce a scorci meravigliosi tutti da fotografare.

Mykonos-town 24
Mykonos-town-22
Mykonos-town-21
Mykonos-town 20
Mykonos-town 25
Mykonos-town-23
Mykonos-town 26

Non solo i colori sgargianti attirano la nostra attenzione ma anche questo bianco candido che si impone nel paesaggio, tra le strade affollate e vicino alle spiagge.

Mykonos-town 11
Mykonos-town 12
Mykonos-town 13
Mykonos-town 14
Mykonos-50

Tra casine e balconcini colorati, si accendono le luci di splendidi negozi dal design moderno e mozzafiato, gioiellerie e negozi alla moda. Alla chiesetta al porto, quella panchina azzurra è ancora vuota ma presto gli anziani del posto si riuniranno per discutere, forse, di quanta confusione fanno sti giovani a Mykonos, mentre i pescherecci rientrano e qualche banco del pesce viene già allestito.

Mykonos-town 7
Mykonos-town 8
Mykonos-town 9
Mykonos-town 10

Possiamo ora prendere un po’ di sole in spiaggia e ci rechiamo a Panormos, una spiaggia a nord che dista circa 20 minuti dal centro.

Anche a Panormos c’è un lido molto glamour e famoso, Principote, molti dei suoi ospiti vi trascorrono la giornata e consumano il pranzo per poi tornare allo yatch ormeggiato nella baia.

Mykonos-town 27

La maggior parte delle persone però sono sulla lunghissima spiaggia libera. Qui ancora il fondale roccioso ma l’acqua è una favola e vale la pena sacrificare i propri piedi. Sulla spiaggia i teli da mare sono tutti piuttosto vicini e spesso passano venditori ambulanti. Il vociare (italiano) è insistente e anche la musica che proviene dal Principote è una selezione delle hit degli anni 70-80 del nostro paese. Questo luogo è meraviglioso, guardare quest’acqua calma che culla gli yatch è rilassante, potresti desiderare che il tempo si fermi adesso.

Ci spostiamo per fare una passeggiata ad Ornos che scopriamo essere un luogo, forse più tranquillo e familiare; piccolo porticciolo con qualche lido sempre molto elegante e stiloso come il Pasaji ma sicuramente meno caotico di Mykonos town.

Torniamo stasera a fare una passeggiata, ma ora andiamo a vedere il tramonto.

Write a comment